Occhi Blu Nei quali perdersi...  Eleganza  Seducente...         Il Compagno Più fedele...          Questo è il Ragdoll

Ragsdollsdolly Ragdoll


siamo membri TICA 

Senza pedigree? No grazie !

Tutti i gatti di razza per essere definiti tali, devono avere il Pedigree. Capita spesso, però, che sui siti dei vari annunci per animali si legga per esempio : ” puro siamese thay senza pedegree vendesi a 300 e ” . Cosa c’è di sbagliato in questo annuncio ? visto che il prezzo sembra anche buono ?

TUTTO! Ora vediamo il perchè :

Cos’è il pedigree ?

Iniziamo subito col dire che il pedigree è la carta d’identità del gatto, l’unico documento che attesta la provenienza del micio e che ne qualifica l’origine come “gatto di razza”. Il pedigree è un documento emesso dalle Associazioni Feline, gli unici enti preposti a certificare le origini dell’ animale . Sul pedigree sono solitamente indicati :

  • il nome del gatto, il sesso, la data di nascita , il colore, il numero di registrazione (in alcuni casi anche il microchip)
  • l’indicazione dei fratelli e sorelle di cucciolata
  • il nome dell’allevatore, l’affisso dell’allevamento, l’indirizzo
  • padre e madre del cucciolo, con i rispettivi dati anagrafici, di colore e numeri di registrazione
  • la linea di discendenza, a 4 o 5 generazioni, con tutte le indicazioni anagrafiche, di colore e registrazione per ogni gatto

In base alle Associazioni Feline di cui l’allevatore fa parte possono esserci regolamenti leggermente differenti ma, in linea generale, l’allevatore è tenuto a denunciare la nascita della cucciolata al Libro Origini della propria associazione in tempi che variano da 30 a 40 giorni il parto e, successivamente, a richiedere i pedigree dei cuccioli.

Perchè è così importante ?

Il Pedigree è l’unico modo che abbiamo per poter dire “questo gatto è di razza”! Nessun altro documento può essere usato per questo scopo, nè valgono le affermazioni dei veterinari o di sedicenti “esperti”.

 

Se il gatto ha il pedigree è di razza, altrimenti no ! Un gatto senza pedigree, anche se nato da genitori con pedigree, non può e non è considerato di razza da nessuna associazione felina e da nessun allevatore serio.

Il pedigree è importante anche per altri motivi : il “saper leggere” il pedigree di un gatto è un’abilità che gli allevatori conoscono molto bene, perchè solo attraverso questo documento è possibile studiare le linee di sangue che sono dietro ai nostri gatti, studiarne i pregi e difetti e pianificare le propria attività di selezione di razza.

Comprare senza pedigree?

Non comprate MAI un gatto di razza senza pedigree. State semplicemente comprando un gatto di casa!