Occhi Blu Nei quali perdersi...  Eleganza  Seducente...         Il Compagno Più fedele...          Questo è il Ragdoll

Ragsdollsdolly Ragdoll


siamo membri TICA 

Il Ragdoll e la loro crescita e dimensione

E' vero che la maggior parte delle riviste e anche dei libri che trattano le razze feline, sono disinformati per quanto riguarda il ragdoll, ho letto molti testi sulla nostra razza che paragonavano il ragdoll per dimensioni al main coon , questo paragone è del tutto incorretto!
Ci sono sì, linee americane particolari, gli allevatori hanno lavorato molto sulla taglia dei gatti, ma il ragdoll generalmente non è poi così grosso come si dice. Inoltre c'è la linea inglese, decisamente più piccola di quella americana, che appare molto più elegante.
I maschi comunque possono arrivare....e sottolineo possono....anche a otto chili e più, ma le femmine si attestano sempre al di sotto dei cinque chili, è molto raro trovare una gatta ragdoll che superi questo peso. Inoltre non è detto che da genitori enormi nascano cuccioli grandi, viceversa non è raro che da genitori piccoli nascano cuccioli grandi, insomma non si può assolutamente generalizzare. Nell'insieme il ragdoll non è un gatto piccolo (tipo siamese per intenderci), ma è sicuramente un gatto robusto, questo non significa che sia un gigante, e in effetti non lo è! Bisogna educare le persone  e spiegare loro che non tutto ciò che viene scritto nei manuali di conoscenza di razza corrisponde a verità, inoltre nessun allevatore ha la dote di un veggente e può prevedere come diventerà un cucciolo in età adulta.

Si può supporre, osservando la struttura delle zampe, della testa, studiando la linea di sangue del gatto, come sarà da adulto, ma ci sono anche altri fattori che possono intervenire nella crescita del gatto.

Una non corretta alimentazione per esempio, troppi calori in una femmina, uno sviluppo sessuale precoce nel maschio (che perde totalmente l'appetito in attesa solo di potersi accoppiare), insomma, i Ragdoll possono essere definiti grandi gattoni ma non a livello dei main coon e inoltre possono anche essere dei gatti di piccola/media taglia in base alle linee da cui provengono. 

L'equivoco nasce dal fatto che il ragdoll come il main coon (e qui porto come fonte "the book of cat") è l'unico gatto ad avere una struttura fisica contemporaneamente massiccia e lunga, ossia spalle testa e bacino grossi su zampe e dorso lunghi.
E' chiaro che non arriveranno mai ad insidiare la mole dei maine-coon ma ne condividono la struttura fisica generale.

Per quanto riguarda la crescita del Ragdoll è assolutamente sbagliato metterlo a dieta da giovane e per giovane intendo dal primo al quarto anno di età . 

Diciamo che un ragdoll adulto si vede intorno ai tre anni di età, non prima. La crescita è abbastanza lenta, nel primo anno si sviluppa quasi totalmente, ma seguiterà per altri due anni fino ad arrivare al "gatto finito".